[Recensione] Battlefield 3

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 24-10-2011 10:46 Aggiornato il: 26-10-2011 11:40

Benvenuti su gamerbrain, oggi siamo lieti di proporvi la recensione di Battlefield 3, nuovo capolavoro targato EA DICE in arrivo nei negozi tra pochi giorni su Xbox360, PC e Ps3.

La campagna giocatore singolo di Battlefield 3, ci porterà a vestire i panni di alcuni militari in differenti parti del globo, da Teheran, alle coste del Mar Caspio fino a giungere a Parigi. Il tema principale che viene trattato è la crisi globale in circa 6 ore di gioco.  La campagna risulta nettamente superiore a quella proposta nel secondo capitolo della serie, possiamo notare come gli sviluppatori hanno deciso di ispirarsi alla serie di Call of Duty.

Una delle pecche del gioco è sicuramente la mediocre intelligenza artificiale, i nemici raramente accerchieranno il giocatore o analizzeranno gli spostamenti da effettuare sul campo anche se la mira dei nemici è praticamente perfetta anche al livello di difficoltà normale.  Altra pecca è sicuramente è come gli sviluppatori hanno utilizzato gli script, in particolare lo spawn point dei nemici, collocati molto spesso in un area molto scomoda per il giocatore che deve affrontarli senza potersi rifugiare, per non parlare dell’obbligo imposto dal team di eliminare tutti i nemici e di non poter proseguire senza prima averlo fatto.

Se decidete di proseguire, ignorando tali nemici, partirà un conto alla rovescia che annullerà la missione in corso. Purtroppo il percorso da seguire è uno soltanto, per proseguire non vi sono alternative. Ottima è la varietà dell’arsenale che propone numerose armi sia per quanto riguarda quelle proprie che quelle che possono essere raccolte dai nemici. Parlando del comparto multiplayer di Battlefield 3, troviamo le modalità Conquista e Corsa, Deathmatch a Square e Corsa a Squadre. Mappe con capienza maggiore del precedente capitolo.

Ogni mappa è curata nei minimi dettagli, sono presenti spazi aperti per battaglie senza esclusione di colpi, o spazi ristretti dove è possibile difendersi dietro muri, oggetti presenti sullo scenario e cosi via dicendo. Non manca la possibilità di attuare tattiche con la propria squadra a seconda della modalità che si utilizza. Le mappe sono in grado di ospitare numerosi giocatori e grazie ai server di gioco il lag è soltanto un ricordo!

Un gioco che non bisogna mancare alla vostra collezione, altamente consigliato dal nostro staff sopratutto se siete amanti del genere sparatutto !

Voti :

Gameplay : 8.5
Sonoro : 9.0
Longevità : 8.5
Grafica : 9.0

Voto Finale : 8.5

Giovanni Damiano

Appassionato di videogiochi, telefonia, informatica e intrattenimento. Nato con un controller tra le mani vive in una remota zona della Transilvania in attesa di giochi da completare. La sua prima parola è stata "Press Start"! Cresciuto con un NES 8 BIT ha raggiunto l'illuminazione con la nextgen e i VR

Lascia un commento