NBA Playgrounds: Recensione, Trailer e Gameplay

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 05-06-2017 6:54

Dai creatori di Inversion, Time Shift e Halo Masterchief Collection (giusto per citarne qualcuno) arriva NBA Playgrounds, disponibile non solo su PC, PS4 e Xbox One ma anche Nintendo Switch, ed oggi vogliamo condividere con voi la nostra Recensione.

I belive i can fly!

NBA Playgrounds ci porta sui campetti da Basket di tutto il mondo, dal Giappone all‘America passando per l’Europa in match 2 VS 2, nei panni di giocatori famosi appartenenti a squadre reali ma in chiave caricatura. 

Al primo avvio ci ritroviamo di fronte un tutorial nel quale vengono illustrati i comandi di gioco e le modalità presenti, dalle carte sbloccabili alle super combo, portandoci al completamento di un match amichevole tramite la modalità Esibizione per poter accedere ai Tornei

Il collezionista di carte

Dal menù principale possiamo cimentarci nelle Esibizioni, Tornei, Partite Online (quest’ultime ancora non disponibili), accedere alla collezione di carte suddivise per squadre, consultare il profilo, aprire i pacchetti di carte o modificare le opzioni.

Portando a termine le partite sia in caso di vittoria che di sconfitta veniamo premiati con dei punti esperienza per i singoli giocatori e dei pacchetti di carte, una volta aperti  ci consentono di sbloccare nuovi giocatori, ognuno di essi dalle caratteristiche uniche, per le numerose squadre presenti in gioco.

Canestro esplosivo 

Ogni squadra vanta un massimo di 5 giocatori da sbloccare con la possibilità di abbinarli in gioco per creare una squadra personale. Tramite l’Esibizione possiamo selezionare i singoli giocatori e i rivali oltre il campo da basket sul quale sfidarsi di cui uno disponibile fin da subito e gli altri ottenibili completando i tornei. 

A differenza di altri titoli sportivi NBA Playgrounds si presenta come un gioco di basket dalle meccaniche semplici ma dalla difficoltà elevata, sia nel contrasto degli avversari che nelle schiacciate, le quali vanno fatte con il giusto tempismo, ritrovandoci il più delle volte di fronte ad una palla da basket che rotola sul campo dopo il nostro insuccesso. 

Il titolo sportivo targato Saber Interactive approda anche su Nintendo Switch sfruttando in parte la nuova funzionalità Rumble HD ed offrendo ai giocatori la possibilità di sfidarsi anche in mobilità tramite i Joy-Con.

Con NBA Playgrounds ci troviamo di fronte un basket frenetico, divertente, impegnativo quel tanto che basta da impegnarsi partita dopo partita nel tentativo di effettuare più combo possibili per poter emozionare il pubblico e allo stesso tempo segnare il maggior numero di punti.

NBA Playgrounds GAMEPLAY TRAILER

7.3

NBA Playgrounds su Nintendo Switch (versione da noi testata) riesce a mantenere un frame rate stabile per l'intera durata sia sul grande schermo che in mobilità, l'assenza della possibilità di modificare il livello di difficoltà potrebbe demoralizzare coloro che non sono esperti ma il divertimento proposto è sufficiente a tenervi incollati alla console per diverso tempo, nel tentativo di ottenere tutti i pacchetti di carte e completare le squadre con i suoi giocatori.

Grafica
7.0
70%
Gameplay
6.5
65%
Sonoro
8.0
80%
Longevità
7.5
75%

Giovanni Damiano

Appassionato di videogiochi, telefonia, informatica e intrattenimento. Nato con un controller tra le mani vive in una remota zona della Transilvania in attesa di giochi da completare. La sua prima parola è stata "Press Start"! Cresciuto con un NES 8 BIT ha raggiunto l'illuminazione con la nextgen e i VR

Lascia un commento