Mystick Belle: Recensione, Trailer e Gameplay

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 12-10-2017 7:44 Aggiornato il: 12-10-2017 7:45

Dai creatori di Shantae arriva Mystick Belle, rivolto a tutti gli appassionati del genere pixelart, ed oggi vogliamo condividere con voi la nostra Recensione dopo aver provato il titolo su Xbox One, su gentile concessione di Wayforward

Mystick Belle Recensione

La vita può essere piuttosto difficile per una giovane strega, condannata all’espulsione dalla Hagmore School of Magic con l’accusa di aver rovinato un’intruglio magico, preparato in vista di un imminente rito. 

Trovandosi nel luogo sbagliato al momento sbagliato, la giovane strega viene accusata e condannata a raccogliere gli ingredienti necessari per mescolare e quindi ricreare l’intruglio magico, risanando la sua reputazione. 

Mystik Belle è un’avventura in pixelart rilasciata su Steam nel 2015 e riproposta con il medesimo stile grafico e meccaniche di gioco su console attuali. Nel corso della breve avventura ci ritroveremo non solo a fronteggiare boss di ogni tipo all’interno della struttura scolastica, ma anche ad apprendere le competenze necessarie per accedere alle nuove aree. 

Per ottenere tutti gli ingredienti necessari, dovremo andare avanti e indietro per la mappa dalle dimensioni ridotte, raccogliendo gli oggetti necessari per risolvere i puzzle proposti ed evitando i tanti pericoli che si annidano in ogni angolo dell’edificio, seppure si tratti di un platform a scorrimento 2D. 

Con il progredire della trama e di conseguenza con l’accumulo dell’esperienza, Belle può incrementare i danni inflitti ed estendere ulteriormente la barra della salute.  

5 circa sono le ore richieste per il completamento dell’avventura, con la possibilità di accedere ad un finale segreto per i veri completisti. Catacombe, laboratori, sotterranei e foreste, queste sono solo alcune delle ambientazioni proposte con nemici differenti e boss dalle abilità uniche.

Nel corso dell’avventura capiterà spesso di imbattersi in alcuni personaggi secondari, i quali ironizzeranno sulla situazione ma allo stesso tempo aiuteranno in un certo qual senso Belle nella sua missione. 

Mystik Belle fonde il genere platform all’RPG, grazie alla possibilità di salire di livello, incrementare forza e vita ma allo stesso tempo ottenere nuovi potenziamenti, abilità ed incantesimi.

Il tutto viene arricchito da un comparto grafico ed una colonna sonora tipica dei giochi Wayforward, apparendo come un titolo a scorrimento 2D in pixelart, rivolto a tutti gli amanti del genere con 60 FPS per un gameplay veloce e mai monotono.

Mystick Belle GAMEPLAY TRAILER

6.3

Grafica
6.5
65%
Gameplay
7.5
75%
Sonoro
6.8
68%
Longevità
5.0
50%
Trama
5.5
55%

Giovanni Damiano

Appassionato di videogiochi, telefonia, informatica e intrattenimento. Nato con un controller tra le mani vive in una remota zona della Transilvania in attesa di giochi da completare. La sua prima parola è stata "Press Start"! Cresciuto con un NES 8 BIT ha raggiunto l'illuminazione con la nextgen e i VR

Lascia un commento