Little Nightmares – Il nascondiglio: Recensione, Trailer e Gameplay

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 13-11-2017 8:03

Il viaggio in Little Nightmares continua. Dopo l’espansione intitolata Le profondità, di cui vi abbiamo parlato nella nostra Recensione, è giunto il momento di condividere con voi le nostre impressioni sul “Nascondiglio”, il secondo DLC della nuova IP firmata Bandai Namco, disponibile da qualche giorno.

Little Nightmares – Il nascondiglio: Recensione

Dopo essere sfuggiti alle grinfie dei mostri incontrati nel prequel, ci ritroviamo nella stiva della nave e dovremo fuggire dalla stessa, con l’aiuto delle strambe e piccole creature celate nell’oscurità, le quali una volta liberate e rassicurate, ci aiuteranno a raggiungere i piani alti della struttura.

Come per il precedente episodio, anche Il nascondiglio ha la durata di circa 1 ora, la quale naturalmente può essere estesa tramite la ricerca dei pochi ma presenti collezionabili. Purtroppo però,a differenza del prequel, non ci ritroveremo con il fiato sul collo a fuggire da una misteriosa entità, fatta eccezione per il classico mostro dalle lunghe braccia, presente 2 volte nel corso dell’episodio.

Liberare le piccole creature è la nostra missione al fine di completare questo nuovo episodio. Dopo averle liberate dalla loro prigionia, terrorizzate fuggiranno da noi, costringendoci a rincorrerle ed abbracciarle per rassicurarle e convincerle ad aiutarci a fuggire.

Ogni creatura liberata, alimenterà il fuoco della fornace, la quale consente di azionare un meccanismo che ci permette di salire ai piani superiori.

Come da tradizione, nel corso dell’avventura avremo a disposizione la nostra fidata torcia per illuminare il cammino, nei luoghi più oscuri della struttura, utilizzabile anche in prossimità dell’unico mostro presente nell’episodio, dotato di un’udito e olfatto sviluppato ma totalmente cieco.

Leggi anche Little Nightmares: Recensione, Trailer e Gameplay

Il celebre mostro, sconfitto nel titolo principale, sarà l’unico ostacolo tra noi e la libertà, aggirandosi per 2 delle poche location presenti nel nuovo DLC, nel tentativo di acciuffarci e porre fine alla nostra avventura.

Il nascondiglio focalizza l’attenzione del giocatore nel muoversi furtivamente per l’intera durata, portandoci a spostarci negli scenari senza destare rumore sospetti, per non attirare attenzione indesiderate, sfruttando gli elementi presenti nello scenario a nostro vantaggio.

Se avete portato a termine l’avventura principale e il primo DLC, vi consigliamo di non lasciarvi sfuggire Il nascondiglio, disponibile GRATIS per i possessori del Season Pass o acquistabile separatamente tramite gli appositi Store.

Nonostante la durata sia ridotta all’essenziale e lo svolgimento dell’episodio sia molto semplice, è in grado di tenere in tensione i giocatori per tutta la sua breve durata. 

Little Nightmares – Il nascondiglio: Gameplay Trailer

6.8

Grafica
8.0
80%
Gameplay
7.5
75%
Sonoro
7.0
70%
Longevità
5.0
50%
Trama
6.5
65%

Giovanni Damiano

Appassionato di videogiochi, telefonia, informatica e intrattenimento. Nato con un controller tra le mani vive in una remota zona della Transilvania in attesa di giochi da completare. La sua prima parola è stata “Press Start”! Cresciuto con un NES 8 BIT ha raggiunto l’illuminazione con la nextgen e i VR

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato