Destiny 2: Recensione, Trailer e Gameplay

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 11-09-2017 8:57

Uno dei giochi più attesi del 2017 è finalmente disponibile su PS4 e Xbox One (successivamente anche PC), ci stiamo naturalmente riferendo a Destiny 2, ed oggi vogliamo condividere con voi la nostra Recensione.

Una nuova minaccia 

Dopo il successo ottenuto dal primo capitolo della saga, Bungie ha dato vita ad un sequel ricco di novità, senza distaccarsi troppo dalle meccaniche di gioco alle quali siamo stati abituati, ponendoci di fronte 3 differenti classi: Titano, Cacciatore e Stregone, ognuna di essa suddivisa a sua volta in 3 ulteriori sottoclassi, sbloccabili nel corso dell’avventura.  

Non manca all’appello la possibilità di cimentarsi negli scontri nel Crogiolo, raid ed eventi Cala la notte, in grado di mettere a dura prova le abilità del giocatore. A differenza del prequel, la campagna presente in Destiny 2 è meno longeva quanto coinvolgente, ponendo l’attenzione del giocatore sulle innumerevoli attività secondarie ed eventi ideati allo scopo di incrementare la longevità del gioco, costringendo gli stessi a restare sul titolo per svariati mesi o forse anni.

Dopo aver portato a termine la storia principale, è possibile accedere a venditori, missioni ed altri contenuti aggiuntivi, a dimostrazione di come la perseveranza paga, dai veicoli per spostarsi nelle generose mappe ad un armamento di tutto rispetto.

La storia che caratterizza questo nuovo capitolo della serie Destiny  ruota attorno a Dominus Ghaul, leader della Legione Rossa Cabal, il quale piomberà sulla Torre intrappolando il Viaggiatore e privando tutti i Guardiani della luce, fonte energetica che alimenta i poteri degli stessi.

Inizia qui il lungo ma non troppo viaggio che ci porterà a fronteggiare il nemico più crudele della Galassia, in compagnia di personaggi iconici come Cayde-6, Zavala e Ikora. La narrazione viene accompagnata da cutscene in computer grafica di tutto rispetto ed una colonna sonora che si sposa alla perfezione con i singoli eventi.

Purtroppo però la campagna di Destiny 2 risulta più facile del previsto, portando due o più giocatori a terminarla in poche ore. Come accadeva in passato, anche in Destiny 2 ci ritroveremo con un level cap fermo a 20, con la possibilità di migliorare il proprio equipaggiamento fino a 350.

Una delle novità più interessanti risiede nelle Avventure, delle mini missioni disponibili sui 4 pianeti del gioco, le quali ricompensano i giocatori con un armamento migliore ed un incremento della reputazione legata ai singoli personaggi secondari, presso i quali è possibile acquistare nuove armi, veicoli ed altro ancora al fine di ottenere il diritto per un armamento Esotico.

Oltre le Avventure vi sono molte altre attività che è possibile svolgere sui singoli pianeti, affrontabili in singolo o co-operativa, dagli eventi giornalieri alle missioni alternative.  Attraverso la playlist assalti i giocatori possono cimentarsi in scontri all’ultimo colpo contro una serie di orde in ambienti inediti, ottenendo delle Pietre Miliari come ricompensa, decriptabili presso i rivenditori per ottenere dei contenuti random.

Salendo di livello, è possibile accedere alle 3 sottoclassi presenti di cui una accessibile fin da subito, con la possibilità di potenziarla e migliorarla nel corso del gioco. Ogni sottoclasse presenta non solo un differente stile di combattimento ma anche un’abilità devastante, la quale può essere utilizzata una volta ricaricata l’apposita barra sottostante. 

Dopo aver ottenuto il livello necessario (10 e 20) ed aver trovato la sottoclasse in uno degli scrigni presenti nel gioco, bisogna cimentarsi in un’apposita missione singola, per poter sbloccare il potere della sottoclasse da equipaggiare e migliorare.

Altra differenza rispetto il prequel, risiede nella possibilità di livellare molto più rapidamente, grazie alla generosa presenza di eventi nei quali cimentarsi dopo aver portato a termine i primi livelli della storia.Per i giocatori più competitivi vi è il Crogiolo, una delle modalità che molti hanno apprezzato fin da subito nel precedente capitolo, con la possibilità di partecipare a battaglie 4 VS 4.  

Destiny 2 GAMEPLAY TRAILER

8.6

Destiny 2 ancora una volta riesce a fare breccia nel cuore sia dei fans della saga che dei nuovi giocatori, ponendoci di fronte ad una generosa presenza di attività secondarie allo scopo di tenerci incollati al titolo nel corso del tempo, facendo leva sul fattore rigiocabilità.

Grafica
8.0
80%
Gameplay
8.5
85%
Sonoro
9.0
90%
Longevità
9.5
95%
Trama
8.2
82%

Giovanni Damiano

Appassionato di videogiochi, telefonia, informatica e intrattenimento. Nato con un controller tra le mani vive in una remota zona della Transilvania in attesa di giochi da completare. La sua prima parola è stata "Press Start"! Cresciuto con un NES 8 BIT ha raggiunto l'illuminazione con la nextgen e i VR

Lascia un commento

Termini di ricerca:

  • dura prova