Dead By Daylight: Recensione, Trailer e Gameplay

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 03-07-2017 9:50

A distanza di tempo dal lancio dell’edizione PC, Dead By Daylight arriva anche su Xbox One e PS4 ed oggi vogliamo condividere con voi la nostra Recensione.  Dead By Daylight da vita ad una nuova categoria videoludica, un survival horror dove un giocatore veste i panni del Serial Killer e i restanti devono sopravvivere e fuggire.

La caccia è aperta

Come per Friday 13 anche in Dead By Daylight non è presente una campagna giocatore singolo, per tanto l’intera esperienza di gioco è focalizzata sul comparto multiplayer, il quale consente ai giocatori di vestire i panni del Killer, di un sopravvissuto o di giocare random, passando da un ruolo all’altro partita dopo partita.

2 sono principalmente le differenze rispetto la sua controparte, il numero di Killer a disposizione che variano in aspetto ed abilità e la gestione della camera. I sopravvissuti dovranno collaborare per assicurarsi di sopravvivere al Killer, tramite l’attivazione dei generatori e l’utilizzo degli elementi ambientali per distrarre o tenere a bada l’assassino in attesa dei soccorsi.

Purtroppo però l’edizione console non è stata ottimizzata come dovrebbe e lo dimostra di come il giocatore sia costretto ad utilizzare un puntatore spostandolo con lo stick analogico del controller per muoversi nei menù e interagire con le singole voci. 

L’unione fa la forza

Ogni personaggio dispone di un albero delle abilità che è possibile ampliare accumulando esperienza partita dopo partita oltre la possibilità di cambiare aspetto e vestiario. La fretta di portare il titolo su console ha inciso molto sulla localizzazione, ritrovandoci di fronte ad un titolo tradotto a metà.  

Una volta atterrato un sopravvissuto, il giocatore che impersona il Killer dovrà conficcarlo su uno dei suoi ganci da macellaio collocati per la mappe ed attendere la loro lenta agonia prima della morte. I sopravvissuti dovranno non solo attivare i generatori ma anche ripararli premendo i tasti tramite i Quick Time Event, con la possibilità di tenere sotto controllo un’apposita barra, commettere degli errori attirerà attenzioni indesiderate. 

I sopravvissuti giocano in terza persona mentre il Killer in prima, quest’ultimo potrà contare sui battiti cardiaci, il rumore dei passi nella vegetazione ed altri suoni emessi dalle vittime per rintracciarle ed eliminarle senza pietà.

Fuga dalla morte

Nel corso di ogni match ogni personaggio potrà contare sulle proprie abilità per sfuggire all’assassino in una mappa non cosi vasta come quella di Friday 13 ma sufficientemente grande per far perdere le proprie tracce al Killer di turno. 

Una volta scoperto, un sopravvissuto ha possibilità limitate per fuggire, per tanto è consigliabile trovarsi nelle vicinanze di un superstite per avere manforte. Nello scenario è possibile imbattersi in medikit in grado di ripristinare la barra vitale, una torcia per infastidire il Killer ed altri elementi utili per la propria sopravvivenza. Alla fine del match vengono assegnati  dei punti sangue, in quantità variabile, i quali possono essere spesi per acquistare delle abilità da uno schema a ragnatela.  Acquistando tutte le abilità si sale di livello e si accede alle abilità successive.  

Nessun miglioramento degno di nota rispetto la versione PC del titolo, con dei drastici cali di frame rate ed un mediocre livello di texturizzazione sia per gli scenari che per i personaggi. Nonostante le ambientazioni siano tipicamente horror,appaiono il più delle volte povere e prive di dettagli con elementi ridondanti e ripetitivi al solo scopo di riempire gli spazi vuoti.

Dead By Daylight GAMEPLAY TRAILER

7.0

Dead by Daylight è consigliato a coloro che sono alla ricerca di un'esperienza di gioco multiplayer innovativa ed originale, divertente e co-operativa, nonostante l'ottimizzazione su console sia totalmente assente, ponendoci di fronte ad un titolo afflitto da continui cali di frame ed un comparto grafico carente.

Grafica
7.0
70%
Gameplay
6.5
65%
Sonoro
7.0
70%
Longevità
7.0
70%
Trama
7.5
75%

Giovanni Damiano

Appassionato di videogiochi, telefonia, informatica e intrattenimento. Nato con un controller tra le mani vive in una remota zona della Transilvania in attesa di giochi da completare. La sua prima parola è stata "Press Start"! Cresciuto con un NES 8 BIT ha raggiunto l'illuminazione con la nextgen e i VR

Lascia un commento

Termini di ricerca:

  • dead by daylight giocatore singolo