Ubisoft annuncia Nuovi DLC e Aggiornamenti per For Honor

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 27-07-2017 19:46

Ubisoft annuncia ufficialmente i futuri piani di sviluppo di For Honor, i quali prevedono nuovi contenuti e miglioramenti fino alla fine del prossimo anno. Il rilascio dei contenuti è suddiviso in due stagioni che inizieranno quest’anno e introdurranno i server dedicati. 

For Honor supportato fino al 2018

  • Server dedicati: Miglioramenti al peer to peer e matchmaking
  • 2 nuove stagioni: Agosto e Novembre 

Ogni stagione include

  • Nuovi eroi
  • Nuove mappe
  • Nuovi equipaggiamenti
  • Aggiornamenti al gameplay ed altro ancora

I possessori del Season Pass potranno ricevere i nuovi eroi in anticipo ogni singola stagione. 

  • Nuove modalità: Competitiva con tornei duello e partite classificate 4 vs 4
  • Nuova modalità allenamento
  • Aggiornamenti al bilanciamento globale per gli eroi e le modalità di gioco 

Roman Campos-Oriola, direttore creativo di For Honor afferma:

Sin dall’uscita, la nostra squadra ha lavorato con diligenza per identificare e correggere i problemi che non erano stati evidenziati durante i nostri test e le fasi live.La roadmap di For Honor è il modo in cui intendiamo costruire un gioco più solido attraverso elementi come i server dedicati. Siamo impegnati a soddisfare i nostri giocatori e ad offrire un supporto a lungo termine per il gioco.

Sviluppato da Ubisoft Montreal in collaborazione con altri studi di Ubisoft*, For Honor offre una campagna avvincente, oltre a un’emozionante esperienza multiplayer. I giocatori potranno vestire i panni dei guerrieri di tre grandi fazioni: gli arditi cavalieri, i brutali vichinghi e i mortali samurai, combattendo fino alla morte in una serie di campi di battaglia intensi e realistici. 

Giovanni Damiano

Appassionato di videogiochi, telefonia, informatica e intrattenimento. Nato con un controller tra le mani vive in una remota zona della Transilvania in attesa di giochi da completare. La sua prima parola è stata “Press Start”! Cresciuto con un NES 8 BIT ha raggiunto l’illuminazione con la nextgen e i VR

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato