Giocatore bannato dal PSN per una settimana a causa di Watch Dogs 2

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 16-11-2016 8:21

E’ accaduto ieri, un giocatore è stato bannato dal servizio Playstation Network per una settimana, la causa? semplice, ha condiviso sui social network uno screen proveniente da Watch Dogs 2 che mostra una prostituta priva della sua biancheria e quindi con le grazie in bella mostra come si suol dire. 

watch-dogs-2

Sony banna un giocatore per Watch Dogs 2: Ubisoft interviene 

Lo screen è stato postato su Twitter attirando l’attenzione di Sony, il quale ha bannato il giocatore dal servizio PSN per una settimana, accusandolo di aver violato esplicitamente i termini di servizio imposti e di conseguenza le regole della community. 

Di seguito le parole di Ubisoft a riguardo:

Siamo consapevoli della presenza della fanciulla nel gioco e provvederemo a vestirla in un futuro aggiornamento. Uno dei modelli del gioco è stato renderizzato in maniera esplicita ed è inutile ricordarvi che Watch Dogs 2 è un gioco per adulti, nonostante questo ci scusiamo per la presenza di questo modello e provvederemo a renderlo più coerente con gli altri personaggi. L’aggiornamento sarà disponibile da questa settimana, stiamo inoltre collaborando con i nostri partner first party per assicurarsi che i giocatori possano continuare a giocare e condividere contenuti rispettando le normative imposte.

La morale della favola? Il povero giocatore si ritrova un ban fino alla prossima settimana, per aver condiviso un contenuto presente in gioco. Solitamente il ban scatta quando attraverso editor o modifiche particolari si creano volgarità ed oscenità ma non è questo il caso. Per cui, se giocate a Watch Dogs 2, assicuratevi di badare bene a cosa condividete, potreste ritrovarvi come questo povero malcapitato. 

Vi ricordiamo che il gioco è disponibile nei negozi su PC, PS4 e Xbox One.

Giovanni Damiano

Appassionato di videogiochi, telefonia, informatica e intrattenimento. Nato con un controller tra le mani vive in una remota zona della Transilvania in attesa di giochi da completare. La sua prima parola è stata “Press Start”! Cresciuto con un NES 8 BIT ha raggiunto l’illuminazione con la nextgen e i VR

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

Termini di ricerca:

  • prostitutas watch dogs