FIFA 18: Confermata la presenza del Momentum con un brevetto

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 12-01-2018 9:07

In data odierna, è trapelata sulla rete, l’esistenza in FIFA 18, di un brevetto chiamato “adeguamenti dinamici della difficoltà del gioco” che a molti giunge alle orecchie come Momentum, confermando quanto discusso fin dal lancio del titolo, da parte di numerosi giocatori, nonostante EA abbia sempre smentito la cosa. 

FIFA 18 colto sul fatto: Svelato un brevetto sul Momentum

Il Momentum, è in grado di analizzare il giocatore, tenendo sotto controllo il tempo dedicato al gioco, oltre che altri fattori, allo scopo di incrementare o diminuire la difficoltà del titolo. Pare che il brevetto in questione, sia legato ad un algoritmo in grado di migliorare o peggiorare nel tempo, la precisione dei lanci, la distanza o l’altezza, la velocità di movimento dei singoli giocatori e perfino l’intelligenza artificiale.

Nonostante il Momentum colpisca principalmente il single player, pare che si verifichino spesso delle “ingiustizie” online, perdendo un certo numero di partite di fila, allo scopo di invogliare il giocatore a spendere del denaro per avere la squadra migliore, naturalmente ci stiamo riferendo al FUT, entrando cosi nel cosiddetto PAY 2 WIN, di cui anche Clash Royale e molti altri titoli ne sono afflitti. 

Vi è mai capitato di perdere decine di partite consecutivamente? Qualsiasi sia la strategia o l’approccio, siete sempre e comunque destinati a perdere, fino a quando non investite del denaro, per tale motivo,molti, entrano in un circolo vizioso, da dove è difficile uscire, ed altri, decidono di farla finita, abbandonando definitivamente il gioco. 

Fifa 18 è realmente un Pay 2 Win? Il brevetto lo conferma, e voi cosa nè pensate?

Giovanni Damiano

SEO WEB COPYWRITER: Recensore, Tester, Blogger e Youtuber, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento videoludico

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato