Xbox One S VS PS4 PRO Confronto – Qual’è la migliore ?

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 31-12-2016 8:05 Aggiornato il: 31-12-2016 16:28

Dopo il lancio della Xbox One S da parte di Microsoft e della Playstation 4 Pro da Sony è giunto il momento di tirare le somme e di confrontare le piattaforme per scoprire quali sono i PRO e i CONTRO di entrambe e quale tra le due è la migliore.

Xbox One S: Nuovo Design, HDR e Risoluzione 4K

Partiamo dalla console di casa Microsoft. Con la Xbox One S arriva sia il supporto per la risoluzione 4K che HDR oltre che un nuovo design. Nell’attesa che arrivi sul mercato la Scorpio, Microsoft ha pensato bene di proporre una valida alternativa alla prima Xbox One con una serie di migliorie e novità interessanti. Colorazione bianca, dimensioni compatte, alimentatore interno ma con l’assenza della porta Kinect, nuovo anche il controller con connettività Bluetooth, maggiore grip risultando più maneggevole. Xbox One S si riduce del 40% rispetto la precedente versione ottimizzando anche le caratteristiche interne. Una porta USB accessibile frontalmente, presente uno stand nella confezione per posizionare la console verticalmente, introduzione dell’IR Blaster (un sensore a infrarossi potenziato per aumentare il raggio d’azione del controller). 

In termini prestazionali troviamo un processore AMD accompagnato da una GPU leggermente potenziata per supportare i contenuti in Ultra HD. Ci teniamo a dire che Xbox One S non è in grado di riprodurre giochi con una risoluzione nativa in 4K ma il tutto avviene tramite uno scale. Per HDR è intesa una recente tecnologia in grado di restituire una resa cromatica ed una illuminazione dell’immagine molto più naturale rispetto il normale, proponendo allo stesso tempo un contrasto dinamico che è in grado di conferire alle immagini una luce molto più realistica. HDR non è una caratteristica sviluppata a livello hardware ma viene offerta dalle Smart TV di nuova generazione.

Non tutti i giochi presenti sul mercato supportano attualmente l’HDR. Per quanto riguarda i contenuti in 4K, la Xbox One S dispone di un lettore Blu Ray UHD in grado di riprodurre film con supporto ottico 4K aggiunto ovviamente ai contenuti multimediali.

PS4 PRO: Questioni di potenza 

L’Hardware della Playstation 4 Pro si differenzia dalla concorrenza per potenza di calcolo della scheda video e quantitativo di RAM maggiore, parliamo di un Processore X86 64 AMD Jaguar da 8 core accompagnato da una GPU AMD Radeon da 4.20 TFLOPS, 8GB di RAM GDDR5, 1TB di memoria interna (contrariamente ai 500 del modello base) con dimensioni di 295 x 55 x 327 mm con un peso complessivo pari a 3,3 Kg ed un consumo che si attesta sui 310 W.

Sony compie un passo da gigante con la PS4 PRO passando a 4.20 TFLOPS incrementando notevolmente le prestazioni grafiche. La console è in grado di riprodurre contenuti in 4K con upscaling sulle Smart TV di nuova generazione, tuttavia il tutto viene gestito dall’hardware della console, facendo girare i giochi ad una risoluzione di 1080p ma con un framerate maggiore su alcuni titoli. I giochi sono ottimizzati per girare con il massimo delle performance. 

A differenza della Xbox One S, PS4 Pro non presenta il lettore Blu Ray 4K per tanto i contenuti in 4K possono essere riprodotti solo digitalmente attraverso servizi on demand come Netflix. Come accade sulla console di Microsoft, anche su PS4 Pro il supporto HDR cosi come l’ottimizzazione dei giochi per la nuova risoluzione avverranno tramite aggiornamenti che saranno resi disponibili con il tempo, a differenza dei titoli in uscita che vanteranno già di entrambe le tecnologie. 

PS4 PRO TRAILER

PS4 PRO VS XBOX ONE S: Caratteristiche a confronto

La PS4 PRO vanta delle seguenti specifiche tecniche: 

  • Processore: Single-chip
  • CPU: x86-64 AMD “Jaguar”, 8 cores
  • GPU: 4.20 TFLOPS, AMD Radeon ™ based graphics engine
  • Memoria: GDDR5 8GB
  • Hard Disk: 1TB × 1
  • Dimensioni: 295 mm x 55 mm x 327 mm (larghezza x altezza x profondità)
  • Peso: 3,3 kg
  • Lettore ottico: BD 6-speed CAV, DVD 8 speed CAV
  • Input e output:Super-Speed USB (USB 3.1 Gen1) × 3 AUX × 1
  • Comunicazione:Ethernet (10BASE-T, 100BASE-TX, 1000BASE-T)
  • IEEE 802.11 a / b / g / n / ac
  • Bluetooth® 4.0 (LE)
  • Alimentazione: AC 100V, 50 / 60Hz
  • Consumo: fino a 310W
  • Temperatura operativa: 5 ℃ – 35 ℃
  • AV output: HDMI® output terminal (4K / HDR output)
  • Optical digital output terminal

La Xbox One invece presenta il seguente hardware:

  • CPU: AMD Jaguar octa core 1.75 GHz
  • GPU: AMD Radeon based a 914 MHz, 12 unità computazionali, 1,4 TFLOPS
  • RAM: 8 GB DDR3, banda ESRAM pari a 219 GB/s
  • Memoria interna: 500 GB / 1 TB / 2 TB, 5.400 rpm
  • Drive ottico: Blu-ray 4K / DVD
  • Dimensioni: 295 x 230 x 64 mm
  • Uscite: HDMI, ottica, 3 x USB SS 3.0, Blaster IR
  • Peso: 2,9 kg

XBOX ONE S VS PS4 PRO: Accessori a confronto

La PS4 può beneficiare di:

  • Il DualShock 4 di nuova generazione introduce una luce ai margini del touchpad in grado di fornire info al giocatore durante il gioco come ad esempio lo stato di salute del personaggio (costo 59€)
  • Nuova Playstation Camera resa più compatta e dalla forma cilindrica (59€)
  • Stand per le versioni Slim e PRO della PS4 per tenere la console in verticale (19€)
  • Wireless Headset, cuffie pensate per immergere appieno il giocatore (170€)

La Xbox One S invece vanta di:

  • Nuovo controller con grip migliorati, supporto Bluetooth e la possibilità di utilizzarlo su Windows 10, smartphone e tablet senza ricevitori aggiuntivi
  • Nella variante da 1TB è incluso uno stand verticale per tenere la console anche nella suddetta posizione
  • Supporto per l’IR Blaster, ottimo per accendere spegnere  o gestire il volume della TV

Xbox One S VS PS4 Pro: Prezzi e Bundle

Xbox One S viene proposta in due differenti versioni: 500 GB e 1Tb, entrambe disponibili in svariati bundle. Nelle confezione troverete:

  • Console Xbox One S con hard disk da 500 GB/1TB
  • Controller wireless
  • Cavo HDMI 2.0a (4K HDR)
  • Cavo di alimentazione
  • 14 giorni di abbonamento a Xbox Live Gold 
  • Lo stand per tenere la console verticale (solo per la versione 1TB)

Il costo della console attualmente su Amazon è di 250€ per la 500GB e 299€ per la 1TB! La PS4 Pro invece è disponibile solo in versione 1TB ad un costo di 399€ e nella confezione presenta:

  • Console PS4 Pro con hard disk da 1TB
  • Controller Dual Shock 4 Wireless
  • Cavo HDMI 2.0a (4K HDR)
  • Cavo di alimentazione 

Contrariamente alla Xbox One S, la PS4 Pro non include un Trial per provare gratuitamente il Playstation Store per un periodo di tempo limitato. Come potete vedere da entrambe le confezioni, non sono presenti alimentatori in quanto inclusi nella console, basta utilizzare un semplice cavo di corrente dalla console alla presa per alimentarle. Anche la PS4 Pro cosi come la Xbox One S può essere utilizzata in verticale. 

Acquista XBOX ONE S BUNDLE + FIFA 17 su AMAZON al miglior prezzo – CLICCA QUI

XBOX ONE S TRAILER

PS4 PRO VS XBOX ONE S: Esclusive a confronto

Dopo aver analizzato gli hardware, i bundle e i prezzi è i l turno delle esclusive. Quali giochi sono disponibili su Xbox One S e quali su PS4 Pro? Tenete bene a mente che la maggior parte dei giochi Xbox One S “Esclusivi” sono disponibili anche su Windows 10.

Di seguito la lista di alcuni dei giochi attualmente rilasciati:

Giochi PS4 PRO Esclusivi

  • Bloodborne
  • The Order
  • Knack
  • inFamous
  • Uncharted 4
  • Ratchet & Clank
  • The Last Guardian
  • Little Big Planet 3
  • Driveclub
  • Killzone Shadow Fall

Giochi Xbox One S/Windows 10 Esclusivi

  • Forza Horizon 3
  • Gears of War 4
  • Halo 5
  • Sunset Overdrive
  • Recore
  • Forza Motorsport 6
  • Quantum Break
  • Ryse

Naturalmente vi sono molte altre esclusive non citate di cui alcune in arrivo nel 2017. 

Xbox One S: Il controller Elite

Nella confezione originale troverete un comodo borsello con il logo XBOX ONE, aprendo la chiusura lampo vi ritroverete di fronte il controller PRO con i relativi pezzi di ricambio tra cui 3 coppie di stick analogici, 2 croci direzionali e 4 levette.

La particolarità risiede nella possibilità di cambiare i tasti a piacere con quelli in dotazione, è possibile decidere che tipo di croce direzionale utilizzare, stick analogici o se ricorrere o meno ai grilletti posteriori che una volta premuti simulano i tasti A, B, Y e X.  Altra particolarità risiede nella possibilità di decidere se rendere i dorsali superiori morbidi e quindi utilizzabili fino in fondo oppure se impostare dei limiti fermando i tasti a metà. Infine come ultima cosa vi è uno switch che consente di personalizzare il controller in due differenti slot passando da uno all’altro in qualsiasi momento.

Esteticamente accattivante non vi sono dubbi, una comoda impugnatura anti scivolo che consente di utilizzare il controller per lunghe sessioni senza stancarsi, resistente a cadute o urti accidentali ma essendo opaco spesso soggetto alla polvere. Le levette cosi come le croci direzionali sono realizzate tramite un sistema a calamita che consente di posizionarli e rimuoverli facilmente.

PS4: Nella realtà virtuale con il PSVR

Mentre Microsoft attualmente può vantare di un controller Elite per i Pro Gamer, Sony si accoda a concorrenti come Oculus e HTC portando la realtà virtuale su Playstation 4 con il PSVR. Nella confezione troverete:

  • Il visore
  • L’unità di calcolo esterna
  • I cavi necessari al funzionamento
  • Un panno per la pulizia del visore
  • Un disco contenente le demo
  • Un manuale con le istruzioni per il montaggio e l’utilizzo
  • Cuffiette surround

Nonostante il VR di Sony sia in grado di offrire un senso di immersione totale nella realtà virtuale, oltre la comodità dello stesso e della possibilità di giocare in VR dal salotto di casa senza disporre di un PC ma direttamente dalla console, non vanta le stesse specifiche dell’Oculus Rift,la causa è attribuita alle poche risorse offerte da PS4 rispetto un PC di fascia alta, per tale motivo Sony si è vista costretta a ridurre la risoluzione, proponendo la metà di quella dei Rift e mettendo quindi in risalto il cosiddetto effetto Pixel, visibile facilmente quasi come se il gioco fosse sgranato.

Anche se l’effetto pixel è evidente, il senso di immersione è tale da mettere in secondo piano questo aspetto, anteponendo ad esso il divertimento e allo stesso tempo la paura in horror come Until Dawn Rush of Blood, Here They Lie e Resident Evil 7. Se avete intenzione di acquistare il VR di Sony, partite dal presupposto che la schermata di gioco non è limpida, dopotutto è come avere un display da 1920 x 1080 pixel incollato agli occhi.

Le specifiche tecniche del visore sono le seguenti:

  • Display di tipo OLED con dimensione 5.7 pollici
  • Risoluzione dello schermo pari a 1920 x 1080 con refresh di 120 Hz e 90 Hz
  • Latenza di 18 ms con angolo di visone sui 100
  • 9 Led e sensore per il tracking head a 360 gradi

Il costo di questo gioiello è di 399 euro (MOVE e Camera esclusi)  Ora che abbiamo detto tutto quello che c’era da dire, quali tra le due piattaforme preferite? 

Acquista PS4 PRO 1TB su AMAZON al miglior prezzo – CLICCA QUI

 

Giovanni Damiano

Appassionato di videogiochi, telefonia, informatica e intrattenimento. Nato con un controller tra le mani vive in una remota zona della Transilvania in attesa di giochi da completare. La sua prima parola è stata "Press Start"! Cresciuto con un NES 8 BIT ha raggiunto l'illuminazione con la nextgen e i VR

Lascia un commento

Termini di ricerca:

  • ps4 pro
  • xbox one s
  • xbox one s blu
  • ps4 pro vs xbox one s
  • la migliore è la ps4 pro o la xbox one s
  • Xbox One vs Ps4 Recensione
  • news ps4 pro
  • xbox scorpio
  • xbox one 4k news
  • sony