The Darwin Project: Anteprima, Trailer e Gameplay

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 17-11-2017 8:19

Quest’oggi, vi porteremo nel cruento mondo di The Darwin Project, un survival multiplayer competitivo, in Closed BETA su PC Windows 10 ma in arrivo anche su Xbox One nel corso del 2018 come esclusiva, attraverso la nostra Anteprima.

The Darwin Project Anteprima

The Darwin Project è stato ufficialmente annunciato nel corso dell’E3 2017 come esclusiva XBOX e naturalmente Windows 10. Il gioco inizi all’interno di una lobby, dopo aver equipaggiato e personalizzato il nostro personaggio, veniamo catapultati in una mappa di gioco glaciale, suddivisa in diverse zone.

Come ogni survival che si rispetti, nel corso del gioco siamo costretti a tenere sotto controllo non solo la barra vitale e la stamina, ma anche l’indicatore della temperatura corporea, obbligandoci a riscaldarci accanto al primo focolare per non morire di freddo, dopo tutto la tuta arancione in dotazione, è tutt’altro che adatta ad ambienti glaciali.

Accendere un fuoco per riscaldarsi non significa solo ripristinare la temperatura corporea, ma anche allertare gli altri giocatori, pronti a farci la festa in qualsiasi momento, per accaparrarsi delle nostre risorse.

Nei primi minuti di gioco, ci ritroviamo a raccogliere quante più risorse possibili, in una mappa molto vasta. Avere la vittoria sugli altri giocatori e quindi diventare l’unico superstite, significa sfruttare l’ambiente circostante a proprio vantaggio, dalle frecce esplosive ai campi di forza protettivi, ed altri strumenti utili per la sopravvivenza.

Raccogliendo le risorse, è possibile craftare oggetti utili nel corso della sopravvivenza, allo scopo di migliorare sia gli strumenti che l’equipaggiamento. Tramite deii funghi è possibile ad esempio raggiungere altre zone,  studiare le tracce sul terreno consente di scoprire la direzione da seguire per trovare un giocatore, magari perso nel bosco in attesa della sua sentenza. 

Ogni colpo inferto, porta il giocatore ad essere sbalzato più avanti, permettendogli allo stesso tempo di darsi alla fuga, costringendoci a corrergli dietro per eliminarlo definitivamente.

Tra le armi in dotazione abbiamo un’ascia , arma a corto raggio ma efficace, mentre per eliminare o ferire i nemici dalla distanza, ricorriamo all”arco, il quale consente di avere una mira rapida e precisa, utile per colpire gli avversari da dietro un riparo.

Uccidere i giocatori all’interno di una ridotta sessione di tempo è tutt’altro che semplice. L’intelligenza artificiale gioca un ruolo chiave durante gli scontri, dopo un certo periodo di tempo, ricorrerà a droni volanti per lanciare bombardamenti aerei sui poveri giocatori, portandoci dunque a cercare riparo per non essere tra le vittime del massacro.

The Darwin Project è un survival game originale quanto divertente e coinvolgente, dove rimanere in vita è l’obiettivo principale, e per raggiungerlo bisogna ricorrere ad ogni mezzo.  

The Darwin Project GAMEPLAY TRAILER

Giovanni Damiano

Appassionato di videogiochi, telefonia, informatica e intrattenimento. Nato con un controller tra le mani vive in una remota zona della Transilvania in attesa di giochi da completare. La sua prima parola è stata “Press Start”! Cresciuto con un NES 8 BIT ha raggiunto l’illuminazione con la nextgen e i VR

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato