PLANET OF THE APES – LAST FRONTIER annunciato: Primi dettagli e Video

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 17-08-2017 8:18

Il pianeta delle scimmie approda su PC, Xbox One e PS4 a partire da questo autunno con Last Frontier, un’avventura cinematografica ambientata fra L’Alba del Pianeta del 2014 e il capitolo uscito quest’anno nelle sale cinematografiche. 

Il Pianeta delle Scimmie: Da Film a Gioco interattivo

Pubblicato da The Imaginarium, il gioco è in fase di sviluppo presso la storica sede della società Ealing Studios, sfruttando le medesime tecnologie di performance capture sulle quali si basano i lungometraggi.

Ambientato un anno dopo L’Alba del Pianeta delle Scimmie, il gioco si concentra su una fazione separata dalle scimmie, la quale ha trovato rifugio presso le Montagne Rocciose nel corso di una guerra, costretta a scendere in valle con l’avvicinarsi dell’inverno, al fine di recuperare le scorte alimentari utili alla sopravvivenza.

La storia prende spunto dal film lasciando al giocatore le decisioni che cambieranno il corso del gioco, dopotutto è risaputo che ogni scelta ha una conseguenza. I giocatori prenderanno il controllo sia degli umani che delle scimmie, con la possibilità di far sopravvivere o morire i singoli personaggi e ritrovarsi a finali multipli. 

Lo scopo del team è quello di creare uno stretto legame tra videogioco e film in un lasso di tempo che si aggira sulle 3 ore circa, in cui l’intervento del giocatore è basato sulle scelte senza la possibilità di esplorare l’ambiente, controllare i personaggi o ritrovarsi di fronte puzzle da risolvere. Il risultato di questa decisione in termini di gameplay è di offrire al giocatore di creare un film personale, sulla base delle scelte intraprese.  

La narrazione è molto più intensa se paragonata ad un gioco del medesimo genere, non si aprono o chiudono cassetti e non c’è un inventario, il tutto è basato su scegliere da compiere che influenzeranno le relazioni con altri personaggi a lungo termine. E’ un rischio creativo che abbiamo deciso di correre.  

Giovanni Damiano

Appassionato di videogiochi, telefonia, informatica e intrattenimento. Nato con un controller tra le mani vive in una remota zona della Transilvania in attesa di giochi da completare. La sua prima parola è stata “Press Start”! Cresciuto con un NES 8 BIT ha raggiunto l’illuminazione con la nextgen e i VR

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato