BATTLERITE: Anteprima, Gameplay e Trailer

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 04-10-2017 9:43 Aggiornato il: 04-10-2017 9:45

Sulla falsa riga di Dota nasce Battlerite, prodotto dai ragazzi di Stunlock Studios, dove il giocatore è chiamato a gestire degli eroi e dare vita ad una squadra devastante, il tutto arricchito da un gameplay incentrato sulle abilità dei giocatori, ed oggi vogliamo condividere con voi la nostra Anteprima.

BATTLERITE RECENSIONE

Trattandosi di un titolo competitivo online, non ci troviamo questa volta di fronte ad un free to play ma ad un gioco a basso costo con un roster di guerrieri di vario tipo ed accessibili fin da subito per un totale di circa 15 suddivisi in guerrieri dalla corta distanza, lontananza, supporto e cosi via dicendo.

Completato il rapido tutorial, è possibile selezionare uno degli eroi e buttarsi fin da subito in arene per scontri due contro due o tre contro tre. Il gameplay di Battlerite risulta meno caotico e ricco di strategia rispetto Dota, offrendoci la possibilità di muoverci nello scenario con i tasti WASD della tastiera e utilizzare le abilità con il clic del mouse.

Ogni singolo attacco va dunque inflitto nel momento opportuno, permettendoci di eseguire una serie di colpi ben mirati.Limitando gli scontri ad un massimo di 3 vs 3 rende i combattimenti non caotici, la arene sono semplificate e caratterizzate dalla presenza  di una sfera centra distruttibile, la quale garantisce energia e punti vita alla propria squadra.

Per la mappa gli sviluppatori hanno pensato bene di spargere delle sfere colorate che permettono di ricaricare l’energia o dare vita a muri protettivi utili per difendersi dai nemici.  Le sfere raccolte non solo permettono di utilizzare abilità finali ma anche bruciare singole tacche dell’indicatore, al fine di sfruttare tecniche avanzate e versioni modificate delle abilità presenti, una caratteristica che lo differenzia dalle sue controparti, donando un ulteriore livello di profondità al sistema di combattimento e garantendo ad ogni eroe una versatilità rara.

Usare un personaggio abile nel corpo a corpo, richiede una gestione dell’energia più adeguata al fine di mantenere lo scudo energetico attivo più a lungo possibile. Ogni personaggio ha dunque abilità differenti, le quali mutano anche il gameplay in se.

Come accade in ogni titolo competitivo, per vincere la partita bisogna conquistare la vittoria in 3 differenti match, con la possibilità di selezionare all’inizio di ognuno di essi, le abilità da adoperare in battaglia.  Uno dei lati negativi presenti nel titolo, se vogliamo trovare il pelo nell’uovo come si suol dire, risiede nella presenza tutt’altro che generosa di elementi utili per la personalizzazione degli eroi, i quali possono essere ottenuti tramite forzieri o con valuta interna.

Le mappe purtroppo non risultano molto diversificate tra di loro, apparendo il più delle volte simili e scontate. Una corretta ottimizzazione dei singoli personaggi e del gameplay in se, rende Battlerite una valida alternativa ai tanti titoli multiplayer online presenti sul mercato videoludico.

Battlerite GAMEPLAY TRAILER

7.0

Grafica
7.0
70%
Gameplay
7.5
75%
Sonoro
6.5
65%
Longevità
7.8
78%
Trama
6.0
60%

Giovanni Damiano

Appassionato di videogiochi, telefonia, informatica e intrattenimento. Nato con un controller tra le mani vive in una remota zona della Transilvania in attesa di giochi da completare. La sua prima parola è stata "Press Start"! Cresciuto con un NES 8 BIT ha raggiunto l'illuminazione con la nextgen e i VR

Lascia un commento